Genitori a scuola
Questo forum è stato fondato ed è gestito in assoluta autonomia da alcuni genitori di studenti del liceo Parini.
E' un'occasione di libero scambio di opinioni per genitori, studenti, docenti e personale interno ed esterni al liceo.
Perchè la libertà non è star sopra un albero: </>
... libertà è partecipazione



Solo attraverso l'iscrizione è possibile pubblicare messaggi chiedere informazioni e rispondere ad argomenti già pubblicati.
Ultimi argomenti
» Dal sito del Parini i voti on line
Da l.c locatelli Sab Mag 16, 2015 4:28 pm

» Richiesta di informazioni
Da Paola M Dom Apr 26, 2015 8:00 pm

» Scuola: Italia fanalino di coda dell’Europa, 2 ragazzi su 10 abbandonano gli studi
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 7:00 pm

» Al via il premio per la scuola “Inventiamo una banconota”
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:57 pm

» funzionano come le lezioni tradizionali
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:53 pm

» Università: accolti 5000 ricorsi a Medicina ma mancano le aule
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:50 pm

» Crociata contro i fuoricorso. Meno fondi a chi ne ha troppi
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:53 pm

» Giannini : un “Erasmus per tutti” è uno degli obiettivi della presidenza italiana dell’Ue
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:51 pm

» Miur, on line l’elenco degli interventi #scuolebelle già realizzati
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:49 pm

» Giannini: alla maturità torneranno i commissari interni
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 7:01 pm

» Più studenti, stessi prof: parte l’anno scolastico del sovraffollamento
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 6:58 pm

» La Buona Scuola al via, sale l’attesa per le consultazioni online
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 6:55 pm

» Corso di inglese in Irlanda, la mia esperienza!
Da aless90 Mar Ago 05, 2014 2:21 pm

» Scuola, in pensione il provveditore Francesco De Sanctis. Nuovi vertici anche nei licei storici
Da Gilberto Carron Gio Lug 31, 2014 12:43 pm

» Dario e Francesco: così abbiamo vinto le Olimpiadi della MatematicaDario e Francesco: così abbiamo vinto le Olimpiadi della Matematica
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 4:05 pm

» Olimpiadi di matematica: Cina prima, Italia lontana dal podio
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:56 pm

» Anief, tra gli studenti bocciati oltre la metà lascia gli studi
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:53 pm

» Contro il caro-libri si ricorre all’usato
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:51 pm

» Università, per 1 studente su 2 ha come priorità gli sconti sui libri di testo
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:50 pm

» Con 100 alla Maturità niente tasse all’Università
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:49 pm

premia il forum con un click
Sito segnalato su Small Advertise!
blog tools

Telefono Azzurro, studenti in cattedra per insegnare le nuove tecnologie

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Telefono Azzurro, studenti in cattedra per insegnare le nuove tecnologie

Messaggio  Gilberto Carron il Mar Nov 20, 2012 11:41 am

Arriva nelle scuole il progetto “Play Tech” in collaborazione con Google
milano


Telefono Azzurro con Google Italia ha presentato “Play Tech-connettere le generazioni E-ducandosi a vicenda” un progetto in cui saranno gli studenti a mettersi in cattedra davanti a insegnanti e genitori, per parlare del web.



Il progetto educativo peer-to-peer ha l’obiettivo di far dialogare genitori e figli sull’utilizzo delle nuove tecnologie, attraverso incontri organizzati nelle scuole.



«È necessario alfabetizzare le generazioni di genitori sulle potenzialità e sui rischi di Internet» ha detto presentando l’iniziativa il vicesindaco di Milano Maria Grazia Guida, davanti ai ragazzi del liceo scientifico Marconi. L’importanza di Play Tech è testimoniata dai dati forniti dalla Onlus: su 2.400 bambini e ragazzi che hanno contattato Telefono Azzurro nel 2011, «tre su dieci hanno raccontato problematiche legate al mondo di internet - ha detto Barbara Forresi di Research and development area SOS di Telefono Azzurro - ad esempio fenomeni di sexting, invio on-line o via mms di immagini sessualmente esplicite, o di grooming, una forma di adescamento in rete».



Il progetto pilota partirà in sei scuole italiane, due a Milano, due a Roma e due a Palermo, e si concluderà a giugno.
avatar
Gilberto Carron

Numero di messaggi : 518
utente : genitore
Data d'iscrizione : 15.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum