Genitori a scuola
Questo forum è stato fondato ed è gestito in assoluta autonomia da alcuni genitori di studenti del liceo Parini.
E' un'occasione di libero scambio di opinioni per genitori, studenti, docenti e personale interno ed esterni al liceo.
Perchè la libertà non è star sopra un albero: </>
... libertà è partecipazione



Solo attraverso l'iscrizione è possibile pubblicare messaggi chiedere informazioni e rispondere ad argomenti già pubblicati.
Ultimi argomenti
» Dal sito del Parini i voti on line
Da l.c locatelli Sab Mag 16, 2015 4:28 pm

» Richiesta di informazioni
Da Paola M Dom Apr 26, 2015 8:00 pm

» Scuola: Italia fanalino di coda dell’Europa, 2 ragazzi su 10 abbandonano gli studi
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 7:00 pm

» Al via il premio per la scuola “Inventiamo una banconota”
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:57 pm

» funzionano come le lezioni tradizionali
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:53 pm

» Università: accolti 5000 ricorsi a Medicina ma mancano le aule
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:50 pm

» Crociata contro i fuoricorso. Meno fondi a chi ne ha troppi
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:53 pm

» Giannini : un “Erasmus per tutti” è uno degli obiettivi della presidenza italiana dell’Ue
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:51 pm

» Miur, on line l’elenco degli interventi #scuolebelle già realizzati
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:49 pm

» Giannini: alla maturità torneranno i commissari interni
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 7:01 pm

» Più studenti, stessi prof: parte l’anno scolastico del sovraffollamento
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 6:58 pm

» La Buona Scuola al via, sale l’attesa per le consultazioni online
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 6:55 pm

» Corso di inglese in Irlanda, la mia esperienza!
Da aless90 Mar Ago 05, 2014 2:21 pm

» Scuola, in pensione il provveditore Francesco De Sanctis. Nuovi vertici anche nei licei storici
Da Gilberto Carron Gio Lug 31, 2014 12:43 pm

» Dario e Francesco: così abbiamo vinto le Olimpiadi della MatematicaDario e Francesco: così abbiamo vinto le Olimpiadi della Matematica
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 4:05 pm

» Olimpiadi di matematica: Cina prima, Italia lontana dal podio
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:56 pm

» Anief, tra gli studenti bocciati oltre la metà lascia gli studi
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:53 pm

» Contro il caro-libri si ricorre all’usato
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:51 pm

» Università, per 1 studente su 2 ha come priorità gli sconti sui libri di testo
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:50 pm

» Con 100 alla Maturità niente tasse all’Università
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:49 pm

premia il forum con un click
Sito segnalato su Small Advertise!
blog tools

SCANDALO AL PARINI: PEDRETTI PORGE LE SCUSE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

170610

Messaggio 

SCANDALO AL PARINI: PEDRETTI PORGE LE SCUSE




Parini, Pedretti porge le scuse ma la denuncia in Procura resta
Repubblica — 15 giugno 2010 pagina 2 sezione: MILANO

IL PRESIDE del Parini, Carlo Pedretti, si è scusato con l' insegnate che gli aveva chiesto spiegazioni di una frase «misogina e offensiva» che lui le avrebbe rivolto alla presenza di uno studente e dei suoi genitori. Lo ha fatto ieri, durante un consiglio di classe straordinario convocato per discutere della questione. Le scuse di Pedretti, che la docente avrebbe voluto per iscritto e che invece si sarebbero limitate a un «le offro un caffè e stringiamoci la mano», sono però arrivate dopo che la rappresentante sindacale dei docenti del Parini aveva già trasmesso alla Procura e al provveditorato la lettera in cui la collega raccontava l' episodio. Entrambe le raccomandate sono state inviate ieri, e accennano a una serie di altri episodi che riguardano i rapporti fra il preside e il personale del Parini su cui si chiede di fare chiarezza. Nel discorso ai docenti della classe, una seconda liceo, il preside avrebbe espresso «dispiacere» per il fatto che la vicenda sia stata resa pubblica. Rispondendo alla docente per iscritto, aveva già deplorato il fatto che ne fosse stata informata la rappresentanza sindacale. Al termine della riunione, i docenti hanno rinunciato al proposito anticipato da alcune professoresse di fare un documento comune di solidarietà alla collega che si è ritenuta offesa dal preside.

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2010/06/15/parini-pedretti-porge-le-scuse-ma-la.html
avatar
007
Admin

Numero di messaggi : 223
utente : genitore
Data d'iscrizione : 09.10.08

Tornare in alto Andare in basso

Condividi questo articolo su: Excite BookmarksDiggRedditDel.icio.usGoogleLiveSlashdotNetscapeTechnoratiStumbleUponNewsvineFurlYahooSmarking

SCANDALO AL PARINI: PEDRETTI PORGE LE SCUSE :: Commenti

Messaggio il Gio Giu 17, 2010 6:50 pm  arno mandelbaum

quale è il meccanismo per cui una notizia del genere giunge ai signori giornalisti?
è mera curiosità, la mia.

AM

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio Giu 17, 2010 6:57 pm  007

Perchè qualcuno dei citati nell'art. lo dice al giornalista!
Mi stupisce di più la mancata solidarietà delle colleghe!

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Gio Giu 17, 2010 7:04 pm  arno mandelbaum

avranno valutato che non era il caso.
impossibile per il lettore di quotidiano da cappuccino mattutino capire cosa è realmente successo.

AM

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio Giu 17, 2010 7:13 pm  Bond

dato che l'accusa è di maschilismo è facile che anche TU non ne capisca le motivazioni...

occorre essere donne
oppure ... agenti speciali ...

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Gio Giu 17, 2010 7:15 pm  arno mandelbaum

mavalà...capisco bene..non avevo compreso essere questo il problema.
ricordo che da ragazzo (ma già maggiorenne) avevo una maestra donna di tennis che me ne diceva di tutti i colori, ironizzando sulla mia statura non eccelsa e sul fatto che ero stupido come tutti i maschi...

AM

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio Giu 17, 2010 7:38 pm  Gilberto Carron

Arno non e possibile!!io avevo una maestra di tennis che era sempre carina, e gentile nei miei confronti
un po meno con le femminucce ,

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Gio Giu 17, 2010 7:43 pm  arno mandelbaum

gil cosa vuoi che ti dica.
in effetti ero basso e non imparavo granchè.
dei maschi poi nemmeno ora io ho grande stima e
credo avesse ragione.
diceva che la pallina da tennis è più matura dei maschi.
dio quanti insulti ho preso...

AM

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio Giu 17, 2010 7:48 pm  Gilberto Carron

dai dai questa maestra ha rovinato un maschietto,
se vuoi gli facciamo una spedizione punitiva per farla redimere,


Gil

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Ven Giu 18, 2010 1:26 am  fiordali

E'un patente ossimoro che il preside a scuola usi il linguaggio dei"camalli".Il problema è proprio qui: un Preside non può comportarsi così. Non si tratta di vicende private; ha un ruolo di educatore e come tale deve comportarsi. La scuola è un'istituzione, che richiede rispetto in primo luogo dagli operatori Un preside ha la responsabilità di rappresentarla. Il preside del Parini è indegno, non ha giustificazioni. Il problema non è chi dà alla stampa le informazioni, il problema è che cosa succede al Parini.

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Ven Giu 18, 2010 11:05 am  arno mandelbaum

nel merito non si può non dare ragione ad anonymous (ma prenditi anche tu un bel nickname, no?, così sei minaccioso/a :-))
tuttavia io credo le cose, di cui ignoro lo svolgimento, siano complesse.
a partire dal patente ossimoro, ricordando che la parola nomina ciò che è acuto sotto una apparente stupidità o rozzezza.
premetto che essendo nuovo della scuola non conosco a sufficienza il preside.
a chi non è mai sfuggita una parolaccia?
quale è poi il contesto? quali le reali espressioni usate?
i nostri ragazzi e noi crediamo che l'eventuale sbotto di un istante "da camallo" contro qualcuno (giusto o sbagliato, isolato o reiterato, goliardico o solo cattivo e improprio) qualifichi una caratura educativa?
mi vengono in mente ben altre colpe educative - dico in generale e altrove, attenti, tipo affermazioni "etiche" (si fa per dire) di Ministri della Repubblica delle banane sparse a spray dalla TV - e penso che se, senza minimizzarlo, il problema dei nostri ragazzi fosse solo l'occasionale turpiloquio in tensione misantropa o misogina saremmo in realtà ben messi.
augh!

AM

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Ven Giu 18, 2010 6:07 pm  007

Cato arno, quanta benevolenza!
Il turpiloquio, ammesso e non concesso che di qs. solo si tratti, come verrebbe giudicato se a compierlo fosse proprio uno dei ns. ragazzi, tra le nobili mura del Parini? Con una stretta di mano, come ammenda?
Ricordo, così per dovere di cronaca , che il voto in condotta, per i nostri ragazzi, fa media, anzi di più, può determinare la bocciatura. Dunque, se questa è la scena in cui devono agire, anche gli altri attori hanno da fare la loro parte, ovvero tenere condotta irreprensibile.
E, infine, se oggetto di turpiloquio di un compagno, per carità, non immaginiamo neanche addirittura la massima autorità, fosse tua figlia? Diresti ancora "cose che capitano"?
Insomma, non confondiamo capra e cavoli: ad ognuno le responsabilità, i doveri e i pesanti oneri che il ruolo richiede.

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Ven Giu 18, 2010 7:00 pm  Bond

fiordali ha scritto:E' un patente ossimoro che il preside a scuola usi il linguaggio dei "camalli". Il problema è proprio qui: un Preside non può comportarsi così. Non si tratta di vicende private; ha un ruolo di educatore e come tale deve comportarsi. La scuola è un'istituzione, che richiede rispetto in primo luogo dagli operatori Un preside ha la responsabilità di rappresentarla. Il preside del Parini è indegno, non ha giustificazioni. Il problema non è chi dà alla stampa le informazioni, il problema è che cosa succede al Parini.

Questo colto e informato utente del forum sembra ben conoscere ciò di cui parla.
Ci terrà informati sugli sviluppi?

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Ven Giu 18, 2010 7:30 pm  Gilberto Carron

su su ragazzi il Liceo Parini resta sempre un fiore all'occhiello per la città di Milano
forse necessità un po di riflessione!!

gil

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio   Contenuto sponsorizzato

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum