Genitori a scuola
Questo forum è stato fondato ed è gestito in assoluta autonomia da alcuni genitori di studenti del liceo Parini.
E' un'occasione di libero scambio di opinioni per genitori, studenti, docenti e personale interno ed esterni al liceo.
Perchè la libertà non è star sopra un albero: </>
... libertà è partecipazione



Solo attraverso l'iscrizione è possibile pubblicare messaggi chiedere informazioni e rispondere ad argomenti già pubblicati.
Ultimi argomenti
» Dal sito del Parini i voti on line
Da l.c locatelli Sab Mag 16, 2015 4:28 pm

» Richiesta di informazioni
Da Paola M Dom Apr 26, 2015 8:00 pm

» Scuola: Italia fanalino di coda dell’Europa, 2 ragazzi su 10 abbandonano gli studi
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 7:00 pm

» Al via il premio per la scuola “Inventiamo una banconota”
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:57 pm

» funzionano come le lezioni tradizionali
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:53 pm

» Università: accolti 5000 ricorsi a Medicina ma mancano le aule
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:50 pm

» Crociata contro i fuoricorso. Meno fondi a chi ne ha troppi
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:53 pm

» Giannini : un “Erasmus per tutti” è uno degli obiettivi della presidenza italiana dell’Ue
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:51 pm

» Miur, on line l’elenco degli interventi #scuolebelle già realizzati
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:49 pm

» Giannini: alla maturità torneranno i commissari interni
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 7:01 pm

» Più studenti, stessi prof: parte l’anno scolastico del sovraffollamento
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 6:58 pm

» La Buona Scuola al via, sale l’attesa per le consultazioni online
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 6:55 pm

» Corso di inglese in Irlanda, la mia esperienza!
Da aless90 Mar Ago 05, 2014 2:21 pm

» Scuola, in pensione il provveditore Francesco De Sanctis. Nuovi vertici anche nei licei storici
Da Gilberto Carron Gio Lug 31, 2014 12:43 pm

» Dario e Francesco: così abbiamo vinto le Olimpiadi della MatematicaDario e Francesco: così abbiamo vinto le Olimpiadi della Matematica
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 4:05 pm

» Olimpiadi di matematica: Cina prima, Italia lontana dal podio
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:56 pm

» Anief, tra gli studenti bocciati oltre la metà lascia gli studi
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:53 pm

» Contro il caro-libri si ricorre all’usato
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:51 pm

» Università, per 1 studente su 2 ha come priorità gli sconti sui libri di testo
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:50 pm

» Con 100 alla Maturità niente tasse all’Università
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:49 pm

Parole chiave

premia il forum con un click
Sito segnalato su Small Advertise!
blog tools

Al via i corsi di recupero ma i fondi scarseggiano

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Al via i corsi di recupero ma i fondi scarseggiano

Messaggio  Gilberto Carron il Lun Lug 04, 2011 4:30 pm

Il rischio è vedere attivate full immersion estive per meno 10 ore

La maturità volge al termine, ma alle superiori nel mese di luglio si continuerà a fare lezioni: nei prossimi giorni la maggior parte degli istituti attiverà i corsi estivi di recupero cui sono interessati almeno uno studente su tre, a cui il consiglio di classe di fine anno ha deciso di 'congelare' il giudizio assegnando loro uno o più debiti formativi.

Se da una parte si conferma la ritrosia degli studenti nei confronti di materie storicamente ostiche, come le lingue straniere e la matematica, che continuano ad essere quelle maggiormente scrutinate come insufficienti, dal ministero dell'Istruzione non giungono notizie certe sull'entità dei fondi a disposizione per pagare gli insegnanti: l'unica certezza è che, come previsto dal contratto collettivo nazionale, per ogni ora di lezione dovranno percepire la non modica cifra di 50 euro.

Sul totale dei fondi che ogni istituto si vedrà assegnato, invece, alcuni sindacati sostengono che in soli quattro anni si sono a dir poco sgonfiati. La Flc-Cgil, in particolare, sottolinea che il Miur «starebbe per inviare 27 milioni di euro per i corsi di recupero estivi. Una somma assolutamente irrisoria rispetto all'effettivo fabbisogno delle scuole. Un taglio a dir poco scandaloso se si considera che l'anno scorso le scuole avevano ricevuto 45 milioni di euro e l'anno prima 53 milioni. Nell'a.s. 2007/2008 addirittura i finanziamenti erogati, in applicazione delle nuove norme relative al recupero dei debiti formativi, erano stati - conclude il sindacato - di circa 210 milioni di euro».

Per il sindacato di Pantaleo si tratterebbe quindi, dell'ennesima dimostrazione di «riduzione dei finanziamenti» da parte del ministero dell'Istruzione e di un sensibile peggioramento della «tempistica dell'erogazione», poiché ai docenti i soldi giungono con sempre maggiore ritardo.

Il rischio concreto è quindi quello di vedere attivati corsi intensivi per meno di dieci ore. Oppure che le scuole facciano una scelta, non attivando i recuperi per materie ritenute meno importanti. Sempre, poi, che gli studenti, obbligati a frequentare lezioni estive sulle materie indicate ma non necessariamente a scuola, decidano di frequentarli.

In ogni caso, a fine corso la scuola convocherà gli alunni per verificare se avranno effettivamente colmato le lacune segnalate con una scheda ad hoc inviata a casa loro a metà giugno: subito dopo, comunque prima dell'avvio del nuovo anno scolastico, il consiglio di classe si riunirà di nuovo. Nove volte su dieci per sancire la promozione.

lastampa.it
Embarassed
avatar
Gilberto Carron

Numero di messaggi : 518
utente : genitore
Data d'iscrizione : 15.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum