Genitori a scuola
Questo forum è stato fondato ed è gestito in assoluta autonomia da alcuni genitori di studenti del liceo Parini.
E' un'occasione di libero scambio di opinioni per genitori, studenti, docenti e personale interno ed esterni al liceo.
Perchè la libertà non è star sopra un albero: </>
... libertà è partecipazione



Solo attraverso l'iscrizione è possibile pubblicare messaggi chiedere informazioni e rispondere ad argomenti già pubblicati.
Ultimi argomenti
» Dal sito del Parini i voti on line
Da l.c locatelli Sab Mag 16, 2015 4:28 pm

» Richiesta di informazioni
Da Paola M Dom Apr 26, 2015 8:00 pm

» Scuola: Italia fanalino di coda dell’Europa, 2 ragazzi su 10 abbandonano gli studi
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 7:00 pm

» Al via il premio per la scuola “Inventiamo una banconota”
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:57 pm

» funzionano come le lezioni tradizionali
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:53 pm

» Università: accolti 5000 ricorsi a Medicina ma mancano le aule
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:50 pm

» Crociata contro i fuoricorso. Meno fondi a chi ne ha troppi
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:53 pm

» Giannini : un “Erasmus per tutti” è uno degli obiettivi della presidenza italiana dell’Ue
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:51 pm

» Miur, on line l’elenco degli interventi #scuolebelle già realizzati
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:49 pm

» Giannini: alla maturità torneranno i commissari interni
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 7:01 pm

» Più studenti, stessi prof: parte l’anno scolastico del sovraffollamento
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 6:58 pm

» La Buona Scuola al via, sale l’attesa per le consultazioni online
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 6:55 pm

» Corso di inglese in Irlanda, la mia esperienza!
Da aless90 Mar Ago 05, 2014 2:21 pm

» Scuola, in pensione il provveditore Francesco De Sanctis. Nuovi vertici anche nei licei storici
Da Gilberto Carron Gio Lug 31, 2014 12:43 pm

» Dario e Francesco: così abbiamo vinto le Olimpiadi della MatematicaDario e Francesco: così abbiamo vinto le Olimpiadi della Matematica
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 4:05 pm

» Olimpiadi di matematica: Cina prima, Italia lontana dal podio
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:56 pm

» Anief, tra gli studenti bocciati oltre la metà lascia gli studi
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:53 pm

» Contro il caro-libri si ricorre all’usato
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:51 pm

» Università, per 1 studente su 2 ha come priorità gli sconti sui libri di testo
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:50 pm

» Con 100 alla Maturità niente tasse all’Università
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:49 pm

Parole chiave

obama  

premia il forum con un click
Sito segnalato su Small Advertise!
blog tools

corsi di recupero nel caos - repubblica.it - 30 gennaio 2009

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

160209

Messaggio 

corsi di recupero nel caos - repubblica.it - 30 gennaio 2009




Corsi di recupero nel caos
"Fateli nelle ore di lezione"


di Franco Vanni
Non ci sono più soldi per pagare le ore ai professori e si cerca una soluzione tra le polemiche
Mancano i soldi per organizzarli e i corsi di recupero diventano un caso. Dovrebbero partire nelle scuole superiori la prossima settimana, ma il ministero non li ha finanziati e negli istituti milanesi scoppia il caos. Gli studenti con almeno un’insufficienza, dopo il primo quadrimestre, sono il 65 per cento degli iscritti. Avrebbero diritto per legge a corsi pomeridiani di 15 ore per ciascuna materia insufficiente. Ma solo in teoria: al pomeriggio gli insegnanti vanno pagati e le casse delle scuole sono vuote. I presidi da giorni chiedono spiegazioni al provveditorato per sapere se e quando arriveranno i soldi, ma gli uffici di via Ripamonti rispondono che «al momento non c’è nessuna certezza».

Antonio Lupacchino, provveditore agli studi, dà un suggerimento: «Una soluzione ragionevole e già adottata in molte scuole — dice — è fare i corsi al mattino, sospendendo per una settimana l’attività didattica». È la soluzione decisa al classico Beccaria: da martedì fino a sabato le normali lezioni saranno interrotte per fare ripasso. Lo stesso si farà alle Magistrali Agnesi, ma le date sono ancora da decidere. Al liceo classico Parini ci sono fondi abbastanza per organizzare dieci ore di recupero in ogni classe, non di più, e decidano gli insegnanti per quali materie spenderli. Allo scientifico Vittorini i soldi bastano per organizzare corsi per tre materie, da dieciore e non da 15, e solo per 250 dei 956 studenti iscritti: «Ad avere insufficienze sono molti di più — dice il preside Giorgio Castellari — ma soldi non ne abbiamo abbastanza».

Gli insegnanti, per le lezioni fatte al pomeriggio, costano 50 euro l’ora. L’anno scorso per fare fronte a questa spesa, il ministero dell’Istruzione ha dato in media 40mila euro a ogni istituto. Perché il finanziamento sia rinnovato nei giorni scorsi Cgil Scuola e l’Associazione delle scuole autonome milanesi hanno scritto al ministero, ma senza risultato. «Bisogna fare qualcosa — dice Roberto Proietto, dirigente dello scientifico Bottoni — non riusciamo a pagare le supplenze e le visite mediche al personale, e tre giorni fa ci è stato comunicato con una circolare che non riceveremo nemmeno la dotazione ordinaria, i fondi per pagare gessetti e carta igienica. Pr questa sessione di recupero in qualche modo ci si arrangi, ma di sicuro non resterà in cassa un euro per i corsi estivi. Ma come facciamo?».
avatar
Bond
Admin

Numero di messaggi : 509
utente : genitore
Data d'iscrizione : 07.10.08

http://genitoriliceoparini.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Condividi questo articolo su: diggdeliciousredditstumbleuponslashdotyahoogooglelive

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum