Genitori a scuola
Questo forum è stato fondato ed è gestito in assoluta autonomia da alcuni genitori di studenti del liceo Parini.
E' un'occasione di libero scambio di opinioni per genitori, studenti, docenti e personale interno ed esterni al liceo.
Perchè la libertà non è star sopra un albero: </>
... libertà è partecipazione



Solo attraverso l'iscrizione è possibile pubblicare messaggi chiedere informazioni e rispondere ad argomenti già pubblicati.
Ultimi argomenti
» Dal sito del Parini i voti on line
Da l.c locatelli Sab Mag 16, 2015 4:28 pm

» Richiesta di informazioni
Da Paola M Dom Apr 26, 2015 8:00 pm

» Scuola: Italia fanalino di coda dell’Europa, 2 ragazzi su 10 abbandonano gli studi
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 7:00 pm

» Al via il premio per la scuola “Inventiamo una banconota”
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:57 pm

» funzionano come le lezioni tradizionali
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:53 pm

» Università: accolti 5000 ricorsi a Medicina ma mancano le aule
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:50 pm

» Crociata contro i fuoricorso. Meno fondi a chi ne ha troppi
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:53 pm

» Giannini : un “Erasmus per tutti” è uno degli obiettivi della presidenza italiana dell’Ue
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:51 pm

» Miur, on line l’elenco degli interventi #scuolebelle già realizzati
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:49 pm

» Giannini: alla maturità torneranno i commissari interni
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 7:01 pm

» Più studenti, stessi prof: parte l’anno scolastico del sovraffollamento
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 6:58 pm

» La Buona Scuola al via, sale l’attesa per le consultazioni online
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 6:55 pm

» Corso di inglese in Irlanda, la mia esperienza!
Da aless90 Mar Ago 05, 2014 2:21 pm

» Scuola, in pensione il provveditore Francesco De Sanctis. Nuovi vertici anche nei licei storici
Da Gilberto Carron Gio Lug 31, 2014 12:43 pm

» Dario e Francesco: così abbiamo vinto le Olimpiadi della MatematicaDario e Francesco: così abbiamo vinto le Olimpiadi della Matematica
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 4:05 pm

» Olimpiadi di matematica: Cina prima, Italia lontana dal podio
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:56 pm

» Anief, tra gli studenti bocciati oltre la metà lascia gli studi
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:53 pm

» Contro il caro-libri si ricorre all’usato
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:51 pm

» Università, per 1 studente su 2 ha come priorità gli sconti sui libri di testo
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:50 pm

» Con 100 alla Maturità niente tasse all’Università
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:49 pm

Parole chiave

premia il forum con un click
Sito segnalato su Small Advertise!
blog tools

Note di demerito sul sito

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Note di demerito sul sito

Messaggio  Bond il Lun Nov 24, 2008 3:09 pm

sul sito del parini è apparsa questa circolare.
qualcuno ne sa qualcosa.
per comodità la riporto qui sotto.

Milano, 14 novembre 2008
Circolare n.72 Ai Docenti
Agli Studenti
S I TO
OGGETTO:
Note di demerito registrate sul Diario di classe e portate alla controfirma del Preside
Le note di demerito di cui all’oggetto, in quanto di una certa gravità, integrano
l’ipotesi B) e C) di cui all’art. 3.3.f). Specchio riassuntivo delle sanzioni e art. 3.3
(Sanzioni) e lettere seguenti (Regolamento di Disciplina).
Poiché di sanzioni si tratta, si deve riconoscere allo studente il diritto alla difesa
(Costituzione art. 24, 2° comma) nel senso di esprimere oralmente o per iscritto le
proprie ragioni al Docente irrogante la sanzione e/o al Capo d’Istituto, sia allo scopo di
rigettare l’addebito sia di fare valere una giustificazione comportante l’inesistenza del
fatto o l’attenuazione della responsabilità.
Infine quando si tratti di studenti minorenni sanzionati tramite note controfirmate dal
Capo d’Istituto, è necessario che la sanzione sia portata a conoscenza dei soggetti
esercenti la potestà genitoria (annotata sull’apposito registro) per il tramite di colloquio o
per il tramite di lettera a seconda delle circostanze.
Raccomando la scrupolosa osservanza di quanto sopra per motivi di trasparenza e
di tutela dell’Amministrazione giacchè il rapporto scuola-famiglia è oggi sbilanciato e, più
di ieri, obbedisce in modo peraltro diseguale alla duplice istanza giuridica ed educativa.
L’attuale giurisprudenza non sembra tenere in adeguato conto la culpa in educando
delle famiglie - nonostante il richiamo al fenomeno da parte di molti pedagogisti così che
sulla scuola vengono, insistentemente rigettate responsabilità che, a rigore, sono da
ricercarsi altrove.
Ovviamente, ai circoli viziosi sono da sostituire effettive sinergie di collaborazione
scuola-famiglia, dove i rappresentanti dei genitori sono chiamati a comprendere il
fenomeno educativo liberandosi dell’hic et nunc di quanto contingentemente avviene
nelle specifiche classi di cui siano, appunto, rappresentanti.
Il Dirigente Scolastico
Prof. Carlo Arrigo PEDRETTI
avatar
Bond
Admin

Numero di messaggi : 509
utente : genitore
Data d'iscrizione : 07.10.08

http://genitoriliceoparini.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum