Genitori a scuola
Questo forum è stato fondato ed è gestito in assoluta autonomia da alcuni genitori di studenti del liceo Parini.
E' un'occasione di libero scambio di opinioni per genitori, studenti, docenti e personale interno ed esterni al liceo.
Perchè la libertà non è star sopra un albero: </>
... libertà è partecipazione



Solo attraverso l'iscrizione è possibile pubblicare messaggi chiedere informazioni e rispondere ad argomenti già pubblicati.
Ultimi argomenti
» Dal sito del Parini i voti on line
Da l.c locatelli Sab Mag 16, 2015 4:28 pm

» Richiesta di informazioni
Da Paola M Dom Apr 26, 2015 8:00 pm

» Scuola: Italia fanalino di coda dell’Europa, 2 ragazzi su 10 abbandonano gli studi
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 7:00 pm

» Al via il premio per la scuola “Inventiamo una banconota”
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:57 pm

» funzionano come le lezioni tradizionali
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:53 pm

» Università: accolti 5000 ricorsi a Medicina ma mancano le aule
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:50 pm

» Crociata contro i fuoricorso. Meno fondi a chi ne ha troppi
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:53 pm

» Giannini : un “Erasmus per tutti” è uno degli obiettivi della presidenza italiana dell’Ue
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:51 pm

» Miur, on line l’elenco degli interventi #scuolebelle già realizzati
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:49 pm

» Giannini: alla maturità torneranno i commissari interni
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 7:01 pm

» Più studenti, stessi prof: parte l’anno scolastico del sovraffollamento
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 6:58 pm

» La Buona Scuola al via, sale l’attesa per le consultazioni online
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 6:55 pm

» Corso di inglese in Irlanda, la mia esperienza!
Da aless90 Mar Ago 05, 2014 2:21 pm

» Scuola, in pensione il provveditore Francesco De Sanctis. Nuovi vertici anche nei licei storici
Da Gilberto Carron Gio Lug 31, 2014 12:43 pm

» Dario e Francesco: così abbiamo vinto le Olimpiadi della MatematicaDario e Francesco: così abbiamo vinto le Olimpiadi della Matematica
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 4:05 pm

» Olimpiadi di matematica: Cina prima, Italia lontana dal podio
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:56 pm

» Anief, tra gli studenti bocciati oltre la metà lascia gli studi
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:53 pm

» Contro il caro-libri si ricorre all’usato
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:51 pm

» Università, per 1 studente su 2 ha come priorità gli sconti sui libri di testo
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:50 pm

» Con 100 alla Maturità niente tasse all’Università
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:49 pm

Parole chiave

obama  

premia il forum con un click
Sito segnalato su Small Advertise!
blog tools

Dal 2011 educazione stradale in tutte le classi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Dal 2011 educazione stradale in tutte le classi

Messaggio  Gilberto Carron il Mar Ago 03, 2010 1:02 pm

La novità nel nuovo codice della strada: a gennaio i programmi
La sicurezza sulle strade diventa materia di insegnamento: dall’anno scolastico 2011/12 in tutti i corsi scolastici si introdurrà l’Educazione stradale. A stabilirlo è il testo del nuovo codice della strada, approvato nei giorni scorsi definitivamente al Senato, pubblicato il 29 luglio in gazzetta ufficiale ed operativo a tutti gli effetti già a partire dal prossimo 13 agosto.

La disposizione normativa, contenuta nell’articolo 46-bis della legge n. 120/10, prevede che “dall’anno scolastico 2011-2012 il ministero dell’Istruzione predisporrà programmi di educazione stradale (a saldi erariali invariati)”. È probabile, poiché non potranno essere attuati investimenti economici specifici, che i corsi vengano introdotti all’interno delle materie già presenti ed in qualche modo affini alla sicurezza stradale.

Sempre nel rinnovato codice della strada, all’art. 42, si prevede comunque un indennizzo finalizzato proprio a promuovere programmi di sicurezza stradale in classe. Si tratta dei proventi derivanti dalle violazioni del codice della strada di spettanza dello Stato, come la guida in stato di ebbrezza o sotto effetto di droga.

Il 5% di questo genere di sanzioni pecuniarie, il cui numero è destinato a salire alla luce della “stretta” imposta dalla stessa legge 120/10, andranno al ministero dell’Istruzione specificatamente per organizzare lezioni sull’importanza dei comportamenti virtuosi al volante.

Ad oggi nessuna indicazione viene invece fornita sui contenuti dei corsi: i programmi scolastici sul comportamento migliore da adottare quando si è alla guida, verranno resi noti solo attraverso un decreto interministeriale. Il decreto, per la cui composizione è previsto anche il coinvolgimento di enti locali, dovrà essere emesso entro 180 giorni dalla pubblicazione della legge: quindi tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio 2011.

lastampa.it
avatar
Gilberto Carron

Numero di messaggi : 518
utente : genitore
Data d'iscrizione : 15.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum