Genitori a scuola
Questo forum è stato fondato ed è gestito in assoluta autonomia da alcuni genitori di studenti del liceo Parini.
E' un'occasione di libero scambio di opinioni per genitori, studenti, docenti e personale interno ed esterni al liceo.
Perchè la libertà non è star sopra un albero: </>
... libertà è partecipazione



Solo attraverso l'iscrizione è possibile pubblicare messaggi chiedere informazioni e rispondere ad argomenti già pubblicati.
Ultimi argomenti
» Dal sito del Parini i voti on line
Da l.c locatelli Sab Mag 16, 2015 4:28 pm

» Richiesta di informazioni
Da Paola M Dom Apr 26, 2015 8:00 pm

» Scuola: Italia fanalino di coda dell’Europa, 2 ragazzi su 10 abbandonano gli studi
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 7:00 pm

» Al via il premio per la scuola “Inventiamo una banconota”
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:57 pm

» funzionano come le lezioni tradizionali
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:53 pm

» Università: accolti 5000 ricorsi a Medicina ma mancano le aule
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:50 pm

» Crociata contro i fuoricorso. Meno fondi a chi ne ha troppi
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:53 pm

» Giannini : un “Erasmus per tutti” è uno degli obiettivi della presidenza italiana dell’Ue
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:51 pm

» Miur, on line l’elenco degli interventi #scuolebelle già realizzati
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:49 pm

» Giannini: alla maturità torneranno i commissari interni
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 7:01 pm

» Più studenti, stessi prof: parte l’anno scolastico del sovraffollamento
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 6:58 pm

» La Buona Scuola al via, sale l’attesa per le consultazioni online
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 6:55 pm

» Corso di inglese in Irlanda, la mia esperienza!
Da aless90 Mar Ago 05, 2014 2:21 pm

» Scuola, in pensione il provveditore Francesco De Sanctis. Nuovi vertici anche nei licei storici
Da Gilberto Carron Gio Lug 31, 2014 12:43 pm

» Dario e Francesco: così abbiamo vinto le Olimpiadi della MatematicaDario e Francesco: così abbiamo vinto le Olimpiadi della Matematica
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 4:05 pm

» Olimpiadi di matematica: Cina prima, Italia lontana dal podio
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:56 pm

» Anief, tra gli studenti bocciati oltre la metà lascia gli studi
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:53 pm

» Contro il caro-libri si ricorre all’usato
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:51 pm

» Università, per 1 studente su 2 ha come priorità gli sconti sui libri di testo
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:50 pm

» Con 100 alla Maturità niente tasse all’Università
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:49 pm

Parole chiave

premia il forum con un click
Sito segnalato su Small Advertise!
blog tools

Svolta al liceo Parini: «Tutti gli studenti ammessi alla maturità»

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Svolta al liceo Parini: «Tutti gli studenti ammessi alla maturità»

Messaggio  Gilberto Carron il Ven Giu 11, 2010 1:37 pm

Bocciata la linea dura del ministro Gelmini

MILANO - Tutti ammessi. O quasi. Dopo il liceo scientifico
Vittorio Veneto anche il classico Parini ha deciso di non respingere
alcuno studente per l’esame di maturità. Ben 131 alunni distribuiti in
sei sezioni. Tutti tranne uno, «ma non conta perché ha smesso di venire
a scuola ad aprile», spiegano i ragazzi fuori dall’istituto di via
Goito. I tabelloni sono stati esposti ieri mattina. «C’era qualcuno che
rischiava di perdere l’anno, ma alla fine è andata bene», sottolinea
Francesca B. anche lei pronta per fare l’esame. E intanto si festeggia,
ma con un piccolo giallo. «Un nostro amico ha preso sei in condotta e
non sappiamo perché». Un dubbio che verrà poi svelato: «Faceva troppe
assenze proprio nei giorni dei compiti in classe. Pareva sospetto,
invece stava male».
Sia come sia, anche lui ce l’ha fatta. Casi singoli a parte,
quella dell’ammissione alla maturità sta diventando una questione
delicata. Per alcuni anche di «principio ». Il ministro Mariastella
Gelmini era stata chiara: con un cinque non si passa. Ma l'ordinanza
avverte anche che «il consiglio di classe adotta liberamente criteri e
modalità da seguire per la formalizzazione della deliberazione di
ammissione». E se già il Vittorio Veneto, ha deciso per «un’attenta
valutazione del profitto di ciascuno studente», il Parini ha seguito
l’esempio. Anzi si è spinto oltre, perché se lo scientifico di via De
Vincenti ne ha respinti quattro, in via Goito ce n’è stato uno solo, ma
perché ritirato. «Per tutti si è tenuto conto dell’andamento
complessivo e non solo delle singole materie», aggiunge una
professoressa. Nei consigli di classe giura che non ci sono state
«animate discussioni», ma solo «scambi di opinioni» perché tanto «sono
bravi».
E per tutti gli altri studenti? «Si userà il buon senso», assicura
Innocente Pessina, a capo del classico Berchet. Per i maturandi di via
della Commenda, tutte le risposte arriveranno domani mattina. Per gli
altri si slitta alla settimana prossima. Ma tra i dirigenti c’è chi
storce il naso sul troppo buonismo. Perché se da una parte è vero che
«non esiste una media matematica», dall’altra «non si può ammettere un
ragazzo con due insufficienze pesanti, solo per ribellione al ministro.
Anche noi dobbiamo dare l’esempio e una legge deve essere rispettata»,
spiega Agostino Miele, segretario milanese dell’Associazione nazionale
presidi. Quindi sì a «un’attenta valutazione nei consigli di classe. No
agli sconti. Non tutti possono e devono essere ammessi».
Benedetta Argentieri
11 giugno 2010 Corriere della Sera
avatar
Gilberto Carron

Numero di messaggi : 518
utente : genitore
Data d'iscrizione : 15.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum