Genitori a scuola
Questo forum è stato fondato ed è gestito in assoluta autonomia da alcuni genitori di studenti del liceo Parini.
E' un'occasione di libero scambio di opinioni per genitori, studenti, docenti e personale interno ed esterni al liceo.
Perchè la libertà non è star sopra un albero: </>
... libertà è partecipazione



Solo attraverso l'iscrizione è possibile pubblicare messaggi chiedere informazioni e rispondere ad argomenti già pubblicati.
Ultimi argomenti
» Dal sito del Parini i voti on line
Da l.c locatelli Sab Mag 16, 2015 4:28 pm

» Richiesta di informazioni
Da Paola M Dom Apr 26, 2015 8:00 pm

» Scuola: Italia fanalino di coda dell’Europa, 2 ragazzi su 10 abbandonano gli studi
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 7:00 pm

» Al via il premio per la scuola “Inventiamo una banconota”
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:57 pm

» funzionano come le lezioni tradizionali
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:53 pm

» Università: accolti 5000 ricorsi a Medicina ma mancano le aule
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:50 pm

» Crociata contro i fuoricorso. Meno fondi a chi ne ha troppi
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:53 pm

» Giannini : un “Erasmus per tutti” è uno degli obiettivi della presidenza italiana dell’Ue
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:51 pm

» Miur, on line l’elenco degli interventi #scuolebelle già realizzati
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:49 pm

» Giannini: alla maturità torneranno i commissari interni
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 7:01 pm

» Più studenti, stessi prof: parte l’anno scolastico del sovraffollamento
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 6:58 pm

» La Buona Scuola al via, sale l’attesa per le consultazioni online
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 6:55 pm

» Corso di inglese in Irlanda, la mia esperienza!
Da aless90 Mar Ago 05, 2014 2:21 pm

» Scuola, in pensione il provveditore Francesco De Sanctis. Nuovi vertici anche nei licei storici
Da Gilberto Carron Gio Lug 31, 2014 12:43 pm

» Dario e Francesco: così abbiamo vinto le Olimpiadi della MatematicaDario e Francesco: così abbiamo vinto le Olimpiadi della Matematica
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 4:05 pm

» Olimpiadi di matematica: Cina prima, Italia lontana dal podio
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:56 pm

» Anief, tra gli studenti bocciati oltre la metà lascia gli studi
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:53 pm

» Contro il caro-libri si ricorre all’usato
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:51 pm

» Università, per 1 studente su 2 ha come priorità gli sconti sui libri di testo
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:50 pm

» Con 100 alla Maturità niente tasse all’Università
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:49 pm

premia il forum con un click
Sito segnalato su Small Advertise!
blog tools

Niente lezioni in ospedale, Pd presenta interrogazione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Niente lezioni in ospedale, Pd presenta interrogazione

Messaggio  Gilberto Carron il Gio Mag 20, 2010 2:03 pm

ROMA
Fadiscutere il blocco dell’erogazione delle risorse all’istruzione per
gli alunni ricoverati in ospedale o costretti a rimanere a casa per
gravi problemi di salute:
ieri il Pd, attraverso la senatrice Anna Serafini, vice presidente della commissione bicamerale Infanzia e responsabile del Forum infanzia e adolescenza, ha chiesto con un’interrogazione parlamentare al ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, che vengano erogati al più presto i 3 milioni di euro già stanziati per il 2009.

Nell’interrogazione, sottoscrittaanche dal senatore ed oncologo Umberto Veronesi (una fetta degli alunni che non frequentano sono affetti da patologie oncologica), componente della commissione Cultura, si fa riferimento ad una realtà tutt’altro
che trascurabile: si tratta di migliaia di alunni e studenti ricoverati o costretti a rimanere nel proprio domicilio che fanno capo ad oltre 50 scuole e 600 docenti (delle materie base) sparsi per la penisola a cui è affidato l’insegnamento.

In effetti, il ministero dell’Istruzione ha realizzato il piano di riparto dallo scorso 9
aprile, attraverso la nota n. 2701, così come previsto dalla legge n.440 del 1997: «le finalità dell’amministrazione, dipartimento per l’istruzione, mirano a garantire - si legge nella nota dl Miur - il diritto allo studio e alla formazione della persona, anche in situazione di difficoltà, e a prevenire episodi di dispersione scolastica e di demotivazione».

Il problema è che l’anno scolastico è agli sgoccioli ed i fondi per l’insegnamento in ospedale o a domicilio, per motivi di salute, non sono stati ancora stanziati. «In
effetti - commenta Massimo Di Menna, segretario della Uil Scuola - per quanto riguardo lo stanziamento del 2009 a noi risulta che sarebbe già stato inoltrato. Non sappiamo cosa di preciso possa aver fermato l’erogazione alle singole regioni. Mentre per quello del 2010 occorre attendere ancora il decreto-madre da parte degli organi competenti».

la stampa.it 20/5/2010
avatar
Gilberto Carron

Numero di messaggi : 518
utente : genitore
Data d'iscrizione : 15.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum