Genitori a scuola
Questo forum è stato fondato ed è gestito in assoluta autonomia da alcuni genitori di studenti del liceo Parini.
E' un'occasione di libero scambio di opinioni per genitori, studenti, docenti e personale interno ed esterni al liceo.
Perchè la libertà non è star sopra un albero: </>
... libertà è partecipazione



Solo attraverso l'iscrizione è possibile pubblicare messaggi chiedere informazioni e rispondere ad argomenti già pubblicati.
Ultimi argomenti
» Dal sito del Parini i voti on line
Da l.c locatelli Sab Mag 16, 2015 4:28 pm

» Richiesta di informazioni
Da Paola M Dom Apr 26, 2015 8:00 pm

» Scuola: Italia fanalino di coda dell’Europa, 2 ragazzi su 10 abbandonano gli studi
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 7:00 pm

» Al via il premio per la scuola “Inventiamo una banconota”
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:57 pm

» funzionano come le lezioni tradizionali
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:53 pm

» Università: accolti 5000 ricorsi a Medicina ma mancano le aule
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:50 pm

» Crociata contro i fuoricorso. Meno fondi a chi ne ha troppi
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:53 pm

» Giannini : un “Erasmus per tutti” è uno degli obiettivi della presidenza italiana dell’Ue
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:51 pm

» Miur, on line l’elenco degli interventi #scuolebelle già realizzati
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:49 pm

» Giannini: alla maturità torneranno i commissari interni
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 7:01 pm

» Più studenti, stessi prof: parte l’anno scolastico del sovraffollamento
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 6:58 pm

» La Buona Scuola al via, sale l’attesa per le consultazioni online
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 6:55 pm

» Corso di inglese in Irlanda, la mia esperienza!
Da aless90 Mar Ago 05, 2014 2:21 pm

» Scuola, in pensione il provveditore Francesco De Sanctis. Nuovi vertici anche nei licei storici
Da Gilberto Carron Gio Lug 31, 2014 12:43 pm

» Dario e Francesco: così abbiamo vinto le Olimpiadi della MatematicaDario e Francesco: così abbiamo vinto le Olimpiadi della Matematica
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 4:05 pm

» Olimpiadi di matematica: Cina prima, Italia lontana dal podio
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:56 pm

» Anief, tra gli studenti bocciati oltre la metà lascia gli studi
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:53 pm

» Contro il caro-libri si ricorre all’usato
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:51 pm

» Università, per 1 studente su 2 ha come priorità gli sconti sui libri di testo
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:50 pm

» Con 100 alla Maturità niente tasse all’Università
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:49 pm

Parole chiave

obama  

premia il forum con un click
Sito segnalato su Small Advertise!
blog tools

La stagione delle occupazioni

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

241109

Messaggio 

La stagione delle occupazioni




Con l’irruzione al liceo Volta parte la stagione delle occupazioni
di Maria Sorbi
ilGiornale.it
http://www.ilgiornale.it/milano/con_lirruzione_liceo_volta_parte_stagione_occupazioni/23-11-2009/articolo-id=401201-page=0-comments=1
I megafoni sono pronti, gli striscioni con le scritte spray sono quasi finiti. L’autunno caldo degli studenti entra nel vivo e parte la stagione delle occupazioni. Da oggi, per le prossime due settimane, i collettivi studenteschi hanno in programma di tutto. Si comincia con i picchetti fuori dal portone, con la propaganda, le riunioni durante l’intervallo. E poi, quando a scuola il clima sarà acceso al punto giusto, si dichiarerà l’autogestione.
Lunedì prossimo sono in programma l’occupazione del liceo Parini e del Severi. Tra questa settimana e la prossima anche gli altri istituti entreranno in mobilitazione. Con lo stesso copione: «No ai tagli alla scuola, no alla trasformazione degli istituti in aziende, no alla Gelmini». I registi di ogni protesta, quelli che decidono il quando e il dove, sono sempre loro: quelli del Cantiere di viale Monte Rosa. Non tutti studenti delle superiori, si sa, e legati a doppio filo ai centri sociali. Non mancheranno cortei - autorizzati o meno - e proteste a sorpresa. In attesa che l’«onda anomala» (così era chiamato il movimento studentesco lo scorso anno) arrivi anche nelle università. Si proseguirà almeno fino al 12 dicembre, quarantesimo anniversario della strage di piazza Fontana. E, se fosse per gli studenti dei primi anni, anche oltre.
A parte la protesta sui generis del liceo serale Ghandi, quest’anno a fare da apripista è stato il liceo Volta, il primo ad occupare. «Stavolta i collettivi non c’entrano nulla» spiegano gli studenti mentre preparano la colazione della domenica. Un centinaio di ragazzi, non contenti della settimana di scontri e di arresti durante i cortei, hanno fatto irruzione nell’istituto durante la notte e si sono appropriati delle aule. Assemblea dopo assemblea, proseguiranno il più possibile, finché avranno abbastanza adesioni. Parleranno di riforma, di crocifisso in aula, di omofobia. Ma, puntualizzano, non è un pretesto per saltare le lezioni, ma «un’occasione per confrontarci» e per opporsi al ddl Aprea che, a detta loro, «trasformerà i consigli d’istituto in cda». Particolarmente tesa la situazione al Manzoni dove gli studenti di Lotta studentesca, vicini agli ambienti di estrema destra e a Forza Nuova, hanno organizzato un blitz al liceo a poche ore dal sit-in anti fascista organizzato dai collettivi di sinistra.
avatar
007
Admin

Numero di messaggi : 223
utente : genitore
Data d'iscrizione : 09.10.08

Tornare in alto Andare in basso

Condividi questo articolo su: diggdeliciousredditstumbleuponslashdotyahoogooglelive

La stagione delle occupazioni :: Commenti

avatar

Messaggio il Gio Nov 26, 2009 8:46 am  007

IL GIORNO.IT
Scuola, autogestioni, assemblee e altre agitazioni in vista del corteo anti-Gelmini dell’11 dicembre
— MILANO —
OCCUPAZIONI, presidi e autogestioni. Le strategie cambiano a seconda delle scuole, ma le proteste degli studenti contro «la politica dei tagli» del governo vanno avanti. Oggi è il giorno del liceo scientifico Vittorio Veneto, dove comincia l’autogestione. Prossima tappa l’Itsos Albe Steiner, dove l’autogestione prenderà il via lunedì e durerà «tre o quattro giorni, forse anche sei», dice uno degli studenti. Ma l’agenda della prossima settimana si annuncia piuttosto piena di iniziative, con una decina di scuole mobilitate: dai licei classici Manzoni, Parini e Tito Livio all’artistico Boccioni, all’Agnesi.

http://ilgiorno.ilsole24ore.com/bergamo/cronaca/locale/2009/11/25/264197-scuola_autogestioni_assemblee_altre_agitazioni_vista_corteo_anti_gelmini_dell_dicembre.shtml

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum