Genitori a scuola
Questo forum è stato fondato ed è gestito in assoluta autonomia da alcuni genitori di studenti del liceo Parini.
E' un'occasione di libero scambio di opinioni per genitori, studenti, docenti e personale interno ed esterni al liceo.
Perchè la libertà non è star sopra un albero: </>
... libertà è partecipazione



Solo attraverso l'iscrizione è possibile pubblicare messaggi chiedere informazioni e rispondere ad argomenti già pubblicati.
Ultimi argomenti
» Dal sito del Parini i voti on line
Da l.c locatelli Sab Mag 16, 2015 4:28 pm

» Richiesta di informazioni
Da Paola M Dom Apr 26, 2015 8:00 pm

» Scuola: Italia fanalino di coda dell’Europa, 2 ragazzi su 10 abbandonano gli studi
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 7:00 pm

» Al via il premio per la scuola “Inventiamo una banconota”
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:57 pm

» funzionano come le lezioni tradizionali
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:53 pm

» Università: accolti 5000 ricorsi a Medicina ma mancano le aule
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:50 pm

» Crociata contro i fuoricorso. Meno fondi a chi ne ha troppi
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:53 pm

» Giannini : un “Erasmus per tutti” è uno degli obiettivi della presidenza italiana dell’Ue
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:51 pm

» Miur, on line l’elenco degli interventi #scuolebelle già realizzati
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:49 pm

» Giannini: alla maturità torneranno i commissari interni
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 7:01 pm

» Più studenti, stessi prof: parte l’anno scolastico del sovraffollamento
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 6:58 pm

» La Buona Scuola al via, sale l’attesa per le consultazioni online
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 6:55 pm

» Corso di inglese in Irlanda, la mia esperienza!
Da aless90 Mar Ago 05, 2014 2:21 pm

» Scuola, in pensione il provveditore Francesco De Sanctis. Nuovi vertici anche nei licei storici
Da Gilberto Carron Gio Lug 31, 2014 12:43 pm

» Dario e Francesco: così abbiamo vinto le Olimpiadi della MatematicaDario e Francesco: così abbiamo vinto le Olimpiadi della Matematica
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 4:05 pm

» Olimpiadi di matematica: Cina prima, Italia lontana dal podio
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:56 pm

» Anief, tra gli studenti bocciati oltre la metà lascia gli studi
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:53 pm

» Contro il caro-libri si ricorre all’usato
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:51 pm

» Università, per 1 studente su 2 ha come priorità gli sconti sui libri di testo
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:50 pm

» Con 100 alla Maturità niente tasse all’Università
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:49 pm

Parole chiave

obama  

premia il forum con un click
Sito segnalato su Small Advertise!
blog tools

IL CONTRATTO FORMATIVO - ESTRATTO DAL POF del liceo Parini

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

IL CONTRATTO FORMATIVO - ESTRATTO DAL POF del liceo Parini

Messaggio  Ospite il Mer Nov 11, 2009 6:56 pm

IL CONTRATTO FORMATIVO

COSA CHIEDIAMO E IN COSA CI IMPEGNIAMO

L'impegno, la trasparenza e la chiarezza sono obiettivi comuni a docenti e studenti:

le due parti stabiliscono quindi comportamenti e impegni a cui dichiarano di attenersi.

Agli Studenti il Collegio Docenti chiede:

1. Di impegnarsi a rispettare le regole, a dare disponibilità, ascolto,

partecipazione attiva e a comportarsi in modo corretto e leale.

2. Gli Studenti hanno il dovere di mantenere informati i genitori sulla loro

partecipazione alla vita scolastica e al dialogo educativo, sulla loro

condotta e sul loro profitto.

3. Gli Studenti devono tempestivamente comunicare alla famiglia le informazioni

che a questa servono per conoscere il loro percorso e parteciparvi in modo

attivo.

La compartecipazione degli Studenti non riveste un carattere semplicemente

funzionale, ma si pone come momento di assunzione di responsabilità e crescita da

parte dei giovani, che devono essere e sentirsi coinvolti in un processo educativo in

cui risulta impegnata la Scuola non meno che la Famiglia.

I Docenti condividono le seguenti modalità operative:

1. È compito dell'insegnante sollecitare attraverso i più diversi strumenti

didattici l'interesse e la partecipazione attiva degli studenti alla lezione,

verificando sempre l'attenzione e la comprensione degli argomenti.

2. Le verifiche devono essere adeguate agli argomenti svolti e frequenti nel

caso di studentiin difficoltà. L'assegnazione di prove scritte deve essere

comunicata con ragionevole anticipo, indicandone chiaramente gli obiettivi

disciplinari e i criteri di valutazione, con particolare riguardo a quelli per la

definizione della sufficienza. La restituzione deve avvenire al massimo

entro 15 giorni, eccetto casi eccezionali. Non deve essere programmata

più di una prova scritta al giorno. Deve essere concessa agli studenti la

possibilità di fotocopiare la verifica corretta dall'insegnante preferibilmente

nel corso della mattinata in cui è avvenuta la restituzione, ma non è

consentito portare a casa il compito originale corretto.

3. Le valutazioni delle verifiche devono essere sempre giustificate dall'insegnante

in base ai criteri stabiliti dai gruppi di materia. La correzione è finalizzata

all'apprendimento e pertanto agli studenti vanno indicate dal Consiglio di

Classe le modalità per superare le loro carenze. Le valutazioni dell'orale

devono essere assegnate subito e comunicate contestualmente.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum