Genitori a scuola
Questo forum è stato fondato ed è gestito in assoluta autonomia da alcuni genitori di studenti del liceo Parini.
E' un'occasione di libero scambio di opinioni per genitori, studenti, docenti e personale interno ed esterni al liceo.
Perchè la libertà non è star sopra un albero: </>
... libertà è partecipazione



Solo attraverso l'iscrizione è possibile pubblicare messaggi chiedere informazioni e rispondere ad argomenti già pubblicati.
Ultimi argomenti
» Dal sito del Parini i voti on line
Da l.c locatelli Sab Mag 16, 2015 4:28 pm

» Richiesta di informazioni
Da Paola M Dom Apr 26, 2015 8:00 pm

» Scuola: Italia fanalino di coda dell’Europa, 2 ragazzi su 10 abbandonano gli studi
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 7:00 pm

» Al via il premio per la scuola “Inventiamo una banconota”
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:57 pm

» funzionano come le lezioni tradizionali
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:53 pm

» Università: accolti 5000 ricorsi a Medicina ma mancano le aule
Da Gilberto Carron Mar Ott 14, 2014 6:50 pm

» Crociata contro i fuoricorso. Meno fondi a chi ne ha troppi
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:53 pm

» Giannini : un “Erasmus per tutti” è uno degli obiettivi della presidenza italiana dell’Ue
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:51 pm

» Miur, on line l’elenco degli interventi #scuolebelle già realizzati
Da Gilberto Carron Gio Set 18, 2014 2:49 pm

» Giannini: alla maturità torneranno i commissari interni
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 7:01 pm

» Più studenti, stessi prof: parte l’anno scolastico del sovraffollamento
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 6:58 pm

» La Buona Scuola al via, sale l’attesa per le consultazioni online
Da Gilberto Carron Mar Set 16, 2014 6:55 pm

» Corso di inglese in Irlanda, la mia esperienza!
Da aless90 Mar Ago 05, 2014 2:21 pm

» Scuola, in pensione il provveditore Francesco De Sanctis. Nuovi vertici anche nei licei storici
Da Gilberto Carron Gio Lug 31, 2014 12:43 pm

» Dario e Francesco: così abbiamo vinto le Olimpiadi della MatematicaDario e Francesco: così abbiamo vinto le Olimpiadi della Matematica
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 4:05 pm

» Olimpiadi di matematica: Cina prima, Italia lontana dal podio
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:56 pm

» Anief, tra gli studenti bocciati oltre la metà lascia gli studi
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:53 pm

» Contro il caro-libri si ricorre all’usato
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:51 pm

» Università, per 1 studente su 2 ha come priorità gli sconti sui libri di testo
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:50 pm

» Con 100 alla Maturità niente tasse all’Università
Da Gilberto Carron Ven Lug 18, 2014 3:49 pm

Parole chiave

obama  

premia il forum con un click
Sito segnalato su Small Advertise!
blog tools

cogestione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

cogestione

Messaggio  gatto silvestro il Ven Feb 13, 2009 6:13 pm

ho finalmente capito come si scrive su questo forum... sigh l'età avanza.

quindi parlerò di cogestione:

noi della 4 siamo rimasti molto confusi. Mio figlio dopo una partenza entusiasta è tornato al secondo giorno 8il terzo lo ha perso per malattia) dicendo che era una presa per i fondelli e una perdita di tempo:

1 organizata male : tipo film che non partono, posti che non si trovano se la classe scende non immediatamente

2 argomenti per il ginnasio non interessanti : troppo vasti come "la criminalità o la crisi economica , passati alle classi troppo tradi (martedì alle 12 è arrivato il programma)e quindi non in grado prima di essere preparati o di affrontare la questiopne con un minimo di consapevolezza.

detto da me:

i prof alla riunione ci avevano chiesto poi di far parlare i ragazzi per sedimentare quanto discusso in classe o aula magna... in realtà non è venuto fuori nulla. hanno visto "la banda" senza nessuna preparazione (io l'ho visto quel film ma se non lo prepari non solo non capisci nulla ma è di un palloso allucinante) e Alctraz, sempre senza parlarne

. prof di inglese che durante le ore di cogestione doveva essere presente con i ragazzi non si è nemmeno presentato e loro si sono fatti l'appello da soli.... lui aveva già manifestato contrarietà alla cosa.. certo che così siamo allo sbando.

mi chiedo che senso abbia così soprattutto per il ginnasio (spero che per il liceo sia andata meglio).. allora meglio andare via 2 giorni e recuperare mente e spirito
. pensavo inoltre che parlassero di temi specifici .. per es avevo pensato alla morte per coma visto le trecenti vicissitudini sui giornali.. è vero oggi c'era expo e urbanistica

gatto silvestro

Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 17.12.08

Tornare in alto Andare in basso

cogestione

Messaggio  essepi il Ven Feb 13, 2009 8:02 pm

Concordo con te Gatto Silvestro e mi chiedo che senso abbia fare una cogestione così.
Gli argomenti erano troppo vasti, le informazioni sono arrivate come sempre all'ultimo minuto (quando arrivano... vedi la storia della "giornata sulla neve") e ha regnato sovrana la confusione e la disorganizzazione.
Bisogna, però, tirare le orecchie a certi docenti decisamente poco collaborativi. Evil or Very Mad

Che significato hanno questi tre giorni? Cosa rimane?

Perchè invece non organizzare qualcosa più ad hoc, coinvolgendo separatamente il bienno e il triennio?

Avrebbe più senso e si potrebbe gestire meglio, in modo più mirato per l'età e la voglia di coinvolgimento.

essepi

Numero di messaggi : 27
Data d'iscrizione : 12.02.09

Tornare in alto Andare in basso

cogestione

Messaggio  007 il Dom Feb 15, 2009 12:36 pm

Carissimi
capisco lo sconforto e i dubbi di chi assiste indirettamente alle giornate di cogestione, è capitato a tutti!
Ma avendo seguito la preparazione vi posso dare alcune informazioni che un po' aiutano:
-la cogestione è una formula attraverso la quale si responsabilizza la scuola e i docenti nella sorveglianza e buona riuscita dell'evento. Diverso sarebbe se fosse autogestione o occupazione: come tali non avrebbero dovuto avere nè l'approvazione del Collegio docenti, nè quella del Consiglio di Istituto, che ha potuto affrontare il tema solo nella seduta del 5 febbraio. Ricordo che il Consiglio delibera sulla presenza di ciascun esterno: prima i ragazzi non avrebbero potuto comunicare nulla.
- quest'anno nessun Docente è stato figura di riferimento nella cogestione: in Consiglio noi genitori abbiamo espresso il nostro disappunto, ritenendo utile l'affiancamento di esperienza e intelligenza che sempre può dare l'insegnante.
- è comunque dovere di tutti i docenti, che abbiano o meno approvato la cogestione, esplicare le funzioni previste: se dunque ci sono state mancanze significative è buona cosa farne segnalazione al Preside.
- i ragazzi che hanno proposto il programma e organizzato tutto, stabilito temi, invitato le personalità ecc sono principalmente appartenenti alla lista di "alternativa aperta" , presente al Parini da tre/quattro anni. A loro il compito di definirsi politicamente, ma se fossero stati i ragazzi del "Collettivo", come accadeva prima, ad avere la responsabilità organizzativa, assicuro che le osservazioni sui temi affontati non sarebbero comunque mancate...
- infine pur comprendendo la sensazione di inutilità vorrei che ci ricordassimo noi genitori di fare un passo indietro sui nostri ragazzi, ormai sono al liceo! E i ragazzi, se non sono soddisfatti, prendano l'iniziativa, partecipino, discutano e propongano i loro temi, la scuola è loro!!
avatar
007
Admin

Numero di messaggi : 223
utente : genitore
Data d'iscrizione : 09.10.08

Tornare in alto Andare in basso

cogestione

Messaggio  gatto silvestro il Mar Feb 17, 2009 5:28 pm

In classe comunque non tutti i pareri sono stati unanimi. Diciamo che i ragazzi hanno apprezzato lo sforzo dei loro compagni nell'organizzazione , che ci sono stati un po' di disservizi e confusione.. alcuni interventi sono piaciuti ed altri meno. Che alcuni prof sono stati coerenti all'iniziativa e che altri non si sono fatti nemmeno vedere.

credo potrebbe essere positivo coinvolgere alcuni rappresentanti del ginnasio l'anno prossimo , giusto per da una parte creare dei temi forse a loro più congeniali o più facili e dall'altra coinvolgerli anche nell'organizzazione.. non so se però si possa o tocchiamo un tabù.

gatto silvestro

Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 17.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: cogestione

Messaggio  francesco morandotti il Sab Feb 21, 2009 10:18 pm

ho letto le critiche alla cogestione, sempre accette se rivolte ad un futuro miglioramento.
innanzi tutto parlo in veste di collaboratore organizzativo e non responsabile dell'iniziativa.
volevo dire che sui ritardi di informazione gli studenti organizzatori non ci potevano fare nulla. è stata approvata pochi giorni prima e fino a lunedì (due giorni prima) siamo stati a contattare i relatori.
sul disordine e i professori che non approvano-non si presentano gli studenti non ci possono fare niente.
il fatto che i ginnasiali sono stati vincolati alle loro classi è stato deciso in collegio docenti.
posso essere d'accordo che i temi fossero ampi e che non si arrivasse con una solida preparazione, ma ci tengo a sottolineare che ci sono state delle assemblee e dei laboratori molto interessanti (i film secondo me non vale la pena vederli in cogestione).
ad esempio il laboratorio sul rapporto tra manzoni e la musica di verdi è sicuramente un argomento importante, così come la conferenza-concerto del pianista che è venuto nella giornata di giovedì.
ci sono stati argomenti anche di attualità di una certa importanza come il laboratorio sulla shoa o su gaza, e l'assemblea tenuta dalla tobagi sugli anni di piombo (una vera assemblea e non una protesta come sono soliti fare alcuni...). la stessa crisi economica è sicuramente un tema che ci riguarda tutti.
l'assemblea sull'urbanistica è saltata per una vergognosa protesta da parte di alcuni studenti (dico come la penso).
secondo me si può parlare di problemi di logistica ma non si può certo affermare che sia stata una perdita di tempo o costituita da argomenti vaghi o inutili.
è stato anche bello vedere come l'organizzazione sia stata gestita da due liste che collaborano e che riescono ad essere produttive insieme in rapporti armoniose e non scisse per pregiudizi ideologici (Alternativa Aperta soprattutto e InsiemeParini).
ritengo che sia stata una bella cosa, aldilà dei problemi di gestione che ci sono sempre.
il problema è che un'iniziativa deve essere gestita da studenti soli o professori soli. se si cerca di collaborare si finisce sempre col fare casino (vedi anche il concerto di natale)

francesco morandotti

Numero di messaggi : 54
utente : studente
Data d'iscrizione : 22.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: cogestione

Messaggio  francesco morandotti il Sab Feb 21, 2009 10:24 pm

ah, mi sono dimenticato di dire che comunque per fare proposte per cogestione ed altro ci sono sempre le mail e i forum delle liste di studenti, ma nessuno scrive mai nulla!!
è difficile organizzare quando non ci sono corrispondenze
lo stesso è stato per la giornata sulla neve!!

ricordo comunque che nel bene e nel male siano andate tutte le iniziative che ci sono state alla fine sono riuscite, e questo è l'importante, già il fatto che esistano dimostra buona volontà e senso di dovere civile.

francesco morandotti

Numero di messaggi : 54
utente : studente
Data d'iscrizione : 22.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: cogestione

Messaggio  Ospite il Dom Feb 22, 2009 11:16 am

Bravo Francesco,
rivendichi giustamente l' iniziativa, così come la fatica e l'impegno dell' organizzazione di queste giornate.
Ho assistito alla frenetica attività dei giorni precedenti alla cogestione che, è vero, è stata approvata dai docenti solo pochissimi giorni prima: l'iniziativa personale di Niccolò Bertorelle coadiuvato da Francesco Morandotti e un altro paio di giovani attori ha permesso comunque che questa avesse luogo.

Certamente lo sforzo logistico è impossibile, certamente le iniziative devono essere più numerose per permettere un'offerta realmente fruibile dagli studenti (è naturale che 300 studenti non possano stare in un medesimo luogo, e per buon senso e per sicurezza degli spazi) e certamente si sarà assistito alla migrazione di giovani da una parte all'altra della scuola che non sapevano dove recarsi, in particolare quelli del biennio più disorientati degli altri.

E' per questo che dissento da quanto crede Francesco: la collaborazione con i docenti non è solo auspicabile ma necessaria; solo questo infatti può permettere un'organizzazione più precisa ma soprattutto più puntuale. Il tema della cogestione, così amato dagli studenti, deve essere pensato e preparato già dal primo Comitato Studentesco di Ottobre, così che ciascuno possa dare il suo contributo, presentarlo ai Docenti e insieme a loro preparare un'iniziativa per Febbraio.
Sono certa che nonostante la brutta esperienza di Francesco nella sinergia con i suoi insegnanti ci sono docenti che ben volentieri partecirebbero all'iniziativa personalmente.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: cogestione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum